CONCORSO “CALL TO ACTION PER LA SOSTENIBILITÀ 2022”
Evento di premiazione il 27 Maggio 2022 dalle 10:00 

SALUTE E BENESSERE

La squadra 2014forfuture classe 2A della Scuola Primaria Domenico Leoncini di Campo Ligure – I.C. Vallestura (GE), con la guida delle Insegnanti Gaia Oddone e Giorgia Macciò, ha realizzato il progetto “Insieme contro la fame“, che ha ricevuto il Premio per la Fattibilità – Categoria Scuola Primaria, nell’ambito del Concorso “Call to action per la Sostenibilità 2022“.

La squadra ha individuato il problema

La denutrizione SDG 2 AGENDA 2030

Come la squadra ha individuato il problema

Quest’anno in occasione della GIORNATA PER I DIRITTI DEI BAMBINI la squadra ha appreso che in alcune parti del mondo ci sono bambini che vivono in condizioni di estrema povertà e non hanno da mangiare. Gli alunni si sono resi conto di essere molto fortunati ed hanno espresso il desiderio di approfondire questa tematica per scoprire perché non tutti hanno da mangiare e che cosa si possa fare per aiutarli.

Sono state fatte una serie di attività

RICERCA SUI DIRITTI DEI BAMBINI

INDIVIDUAZIONE DEI DIRITTI VIOLATI

CONTATTO CON “AZIONE CONTRO LA FAME”

VIDEOLEZIONE CON ESPERTA

RICERCA SPONSOR

IDEAZIONE DELLE GARE DA AFFRONTARE

AZIONE CONTRO LA FAME (CHALLENGE)

RACCOLTA DELLE DONAZIONI

VERSAMENTO PER ACQUISTO KIT NUTRIZIONALI

Quale soluzione

Insieme per la fame: mettersi in gioco per trovare dei fondi e procurare cibo ai bambini del Madagascar.

La classe ha fatto delle ricerche sui Diritti dei bambini, sull’Agenda 2030 e sul Madagascar da cui sono scaturiti cartelloni ed elaborati sul quaderno.

Ha coinvolto tutte le classi della scuola primaria e, guidata dalle maestre, ha organizzato l’evento in cui ogni bambino si è messo in gioco per raccogliere i soldi e riuscire a comprare dei kit per nutrire i bimbi denutriti del Madagascar.

Cosa ha imparato la squadra e come

La squadra ha imparato che avere da mangiare tutti i giorni non è scontato e che l’inquinamento e la mancanza di attenzione per l’ambiente possono portare danni irreparabili al nostro pianeta.

I bambini hanno visto che, pur essendo piccoli, possono mettersi in gioco e utilizzare la loro energia per aiutare gli altri.

Infine, hanno appreso due importantissime lezioni ossia che” fare del bene fa star bene” e che “insieme si può fare molto di più che da soli“.

SEGUITE IL PERCORSO CHE LA SQUADRA HA SVOLTO

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Facebook
WhatsApp
Pinterest
LinkedIn

ARTICOLI CORRELATI

Contributi della Community

INSIEME CONTRO LA FAME

La squadra 2014forfuture classe 2A della Scuola Primaria Domenico Leoncini di Campo Ligure – I.C. Vallestura (GE), con la guida delle Insegnanti Gaia Oddone e

LEGGI TUTTO »
Alimentazione

LO SPRECO ALIMENTARE

Giulio Zafferri, vicepresidente di Bioagricoop, docente di Soft Skill e di Psicologia applicata, nell’affrontare il tema dello spreco alimentare sottolinea che, anche se c’è una

LEGGI TUTTO »
Alimentazione

CIBI IN SCATOLA? OCCHIO ALL’ETICHETTA

L’articolo di Rita Bugliosi, pubblicato il 5.05.2021 su Almanacco della Scienza (CNR), partendo dall’esigenza della conservazione dei cibi sin dalla antichità,  sottolinea come l’Ue abbia

LEGGI TUTTO »
Alimentazione

I BENEFICI DEI PASTI VARIOPINTI

L’articolo di Luciano Celi, pubblicato il 24.03.2021 su Almanacco della Scienza (CNR), sottolinea che i colori nei cibi non hanno solo una funzione che potremmo

LEGGI TUTTO »