CONCORSO “CALL TO ACTION PER LA SOSTENIBILITÀ 2022”
Partecipate entro le 15:00 del 30 Aprile 2022

CITTADINANZA CONSAPEVOLE

di Alessia Cruciani – Ed. Pickwick

Nel libro si racconta la storia di due ragazzi: Cristiana e Ruggero, che hanno in comune di essere stati presi di mira da coetanei.

Cristiana è una ragazza molto dolce che sogna di fare la ballerina e viene invitata ad uscire da Justin Bomber. Purtroppo anche alla Divina Faina piace Justin Bomber e quindi vuole mettere in cattiva luce Cristiana. Grazie all’aiuto delle Adulatrici Cospiratrici organizza un piano davvero crudele: scattano una foto di Cristiana nuda nello spogliatoio e la minacciando di pubblicarla sui social.

La storia si intreccia con quella di Ruggero che essendo simpatico e intelligente è ben visto dai professori. Per questa ragione la gang dei Fulminati Spettinati iniziano a maltrattarlo chiamandolo “Ruggero Gattonero”, buttandogli la cartella in strada e dicendogli che avrebbe fatto la stessa fine. Ruggero trova il coraggio di dirlo ai suoi genitori che lo aiuteranno a risolvere la situazione.

Seguite il commento sul libro

Notizie sull’Autrice

Nata a Roma nel 1971, ha iniziato ad andare a scuola nello stesso giorno in cui ha iniziato a frequentare la scuola di danza. Si è laureata in Lettere e ha smesso di ballare.
Ha cominciato ad appassionarsi al giornalismo e scrittura, con nel cuore sempre la sua passione per lo sport e nel 2003 si è trasferita a Milano per lavorare alla “Gazzetta dello Sport” come inviata ai gran premi di Formula 1 e Motomondiale. I suoi più famosi scritti letterari sono “Un leone su due ruote” scritto a quattro mani con Luigi Garlando e “Vietato dire non ce la faccio”, scritto con Nicole Orlando, giovane atleta paralimpica,.
“ La guerra dei like” è il suo ultimo libro presentato al pubblico nel 2018, in occasione della 2° Giornata Nazionale contro il Bullismo ed il Cyberbullismo, è edito da “Il battello a vapore”. L’idea di questo romanzo le è nata da una considerazione sullo smartphone. “È un oggetto fantastico, permetteva a tutti noi di fare cose impensabili fino a pochi anni fa. Ma lo smartphone è anche un oggetto potente e, se usato male, può trasformarsi addirittura in un’arma letale”.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

ARTICOLI CORRELATI

Biblioteca Sostenibile

LA NUOVA MANOMISSIONE DELLE PAROLE

Condividiamo la recensione di Rita Bramante su “La nuova manomissione delle parole” di Gianrico Carofiglio, pubblicato il 22.12.2021 sulla rivista education 2.0

LEGGI TUTTO »
Biblioteca Sostenibile

SCONFITTI

di Corrado Stajano – Edizione  Il Saggiatore Milano, primavera 2020, imprigionato dal lockdown nella sua casa, attento alle immagini e ai suoni di desolazione che gli

LEGGI TUTTO »
Comunicazione scientifica

UN VACCINO CONTRO L’INFODEMIA

Condividiamo l’articolo “Un vaccino contro l’infodemia” di Rita Bramante, pubblicato il 27.10.2021 sulla rivista education 2.0

LEGGI TUTTO »
Parola Chiave

RISPETTO

RISPETTO – IL TEMA DELLE ATTIVITÀ DELLA COMMUNITY SECONDO BIMESTRE: DICEMBRE 2021 – GENNAIO 2022 LE ATTIVITÀ DEVONO ESSERE CONSEGNATE ENTRO LE ORE 17.00 DEL

LEGGI TUTTO »
Agenda 2030

WEBINAR – LA FAVOLA DEI 17 EROI

Catherine Roblin – Project Manager di Geomag Education, Ivana Delena – Marketing Operativo Geomagworld e Chiara Beretta – Marketing e Comunicazione Redooc.com presentano la favola

LEGGI TUTTO »