REGOLAMENTO CONCORSO “CALL TO ACTION PER LA SOSTENIBILITÀ”

Regolamento aggiornato al 10/05/2021

Art. 1 Destinatari
I destinatari del Concorso sono studentesse e studenti che frequentano regolarmente le classi delle scuole primarie, secondarie di I e II grado italiane. Ciascuna classe può presentare solo un progetto.

Art. 2 Tempi e modalità di partecipazione

I docenti che intendono partecipare con le loro classi, se non già registrati, dovranno procedere alla registrazione a https://www.rotaryperlasostenibilita.it/registrazione/ dalla data di pubblicazione del Concorso “CALL TO ACTION PER LA SOSTENIBILITÀ” 22 gennaio fino al 15 aprile 2021 30 aprile 2021.

Scadenza: gli elaborati dovranno pervenire entro e non oltre le ore 15:00 del 30 aprile 2021.

Il 27 maggio avrà luogo la premiazione. Le classi vincitrici e i docenti referenti saranno invitati a partecipare alla cerimonia di premiazione che si terrà on line.

Durante la cerimonia una rappresentanza per classe presenterà il proprio elaborato.

Art. 3 Tipologie degli elaborati ammessi

I concorrenti sono invitati ad utilizzare una delle seguenti tipologie comunicative.

I contributi caricati non devono fare uso di materiale fotografico, audio e video coperto da diritto d’autore, di cui non si possiede la titolarità o le liberatorie dei soggetti in essere.

POWER POINT, PREZI, PADLET O ALTRA TIPOLOGIA DI SLIDE SHOW.

Il peso non deve essere superiore a 1 gigabyte e una lunghezza massima di 20 slides.

All’interno delle presentazioni i video non dovranno essere più di 3 e non dovranno superare la lunghezza di 1 minuto cadauno.

VIDEO O VIDEO INTERVISTA.  I video dovranno essere di una lunghezza massima di 3 minuti di peso non superiore a 1 gigabyte.

Art. 4 Presentazione del progetto

Gli elaborati dovranno pervenire corredati da una presentazione redatta secondo la scheda di presentazione, sottoscritta, con firma autografa o digitale dal docente referente del progetto.

Art. 5 Modalità di invio degli elaborati

Il termine ultimo per l’invio degli elaborati è fissato alle ore 15:00 del giorno 30 APRILE 2021. Gli elaborati inviati dopo tale data non verranno presi in considerazione.

Gli elaborati dovranno essere trasmessi sull’apposito modulo all’interno della community.

Art. 6 Premi

Saranno assegnati tre premi per la creatività, l’efficacia comunicativa e la fattibilità a tre classi per ciascun grado scolastico.

Alle classi

Ai docenti

Art. 7 Giuria      

I lavori pervenuti saranno esaminati da una Giuria di esperti formata “ad hoc”, che valuterà i progetti assegnando i punteggi secondo i criteri di valutazione di cui al successivo

La Giuria potrà, inoltre, assegnare delle “menzioni speciali” alle classi che presenteranno progetti di particolare interesse.

La Giuria proclamerà i vincitori, con giudizio insindacabile, il 27 maggio 2021.

Tutti i partecipanti, sia vincitori sia non vincitori, verranno informati del proprio risultato e riceveranno un attestato di partecipazione.

L’elenco dei progetti vincitori verrà pubblicato sul sito di Rotary per la Sostenibilità entro il mese di giugno 2021.

Art. 8 Criteri di valutazione

Il punteggio finale sarà composto dalla somma della valutazione dell’elaborato e della partecipazione alla community di Rotary per la Sostenibilità.

Il punteggio massimo raggiungibile sarà di 100 punti, effettuato sulla base dei punteggi e dei criteri seguenti:

PARTECIPAZIONE ALLA COMMUNITY  (max 20 punti)

La formula per l’assegnazione dei punti relativi alla partecipazione alla community è: P= Pt/Pm X 20

dove:

P è il punteggio conseguito per la partecipazione alla community

Pt è il punteggio complessivo della squadra sommando i punteggi ottenuti dalla squadra stessa partecipando alle attività ludico-didattiche pubblicate dal 1° febbraio al 30 aprile 2021

Pm è il punteggio massimo fra i punteggi conseguiti dalle squadre sommando i punteggi ottenuti partecipando alle attività ludico-didattiche pubblicate dal 1° febbraio al 30 aprile 2021

VALUTAZIONE DELL’ELABORATO (max 80 punti)

Per garantire che il punteggio complessivo conservi la proporzionalità 80% elaborato e 20% partecipazione alla community si provvederà a normalizzare i risultati della valutazione dell’elaborato con la seguente formula: Pe=Peott/Pemax X 80

dove:

Peott è il punteggio conseguito dall’elaborato della squadra

Pemax è il punteggio massimo fra tutti gli elaborati valutati

Art. 9 Diritti d’autore e proprietà degli elaborati

Nel rispetto della proprietà intellettuale dell’Autore del progetto, l’utilizzo esclusivo degli elaborati è riservato a Rotary per la Sostenibilità che potrà usarli, integralmente e/o in forma parziale, citando l’autore e la scuola di appartenenza, per attività di informazione e di comunicazione (non a scopo di lucro) quali, ad esempio, pubblicazioni, mostre ed esposizioni, opuscoli, comunicati ai media, nell’ambito dell’attività istituzionale.

I concorrenti sollevano il Rotary Club Milano da qualsivoglia responsabilità nei confronti di terzi, in merito alla violazione di ogni diritto di immagine o copyright e alla violazione della proprietà intellettuale in relazione all’elaborato. Il promotore non sarà ritenuto responsabile di eventuali ricorsi o reclami a tale proposito.

Art. 10 Esclusione dal concorso

Non saranno accolti elaborati presentati in ritardo o che, pur consegnati entro i termini stabiliti, non siano stati anticipati dalla iscrizione online o non rispondano ai requisiti richiamati nell’Articolo 3 del presente Regolamento.

La partecipazione al Concorso implica l’accettazione integrale del presente Regolamento.

Art. 11 Privacy

I dati personali saranno utilizzati e conservati nella banca dati di Rotary Club Milano per consentire la partecipazione alla presente iniziativa. È dunque necessario che i soggetti coinvolti rendano il proprio consenso al trattamento dei dati personali (e, per i minori, venga reso dai genitori); in difetto non potranno partecipare all’iniziativa. I dati verranno conservati, in conformità a quanto previsto dalla vigente normativa in materia, per un periodo di tempo non superiore a quello necessario al conseguimento delle finalità per le quali essi sono trattati. Titolare del trattamento è il Rotary Club Milano.

Art. 12 Controversie

Il presente Regolamento è disciplinato dalle vigenti leggi italiane. Per eventuali controversie è competente in via esclusiva il Foro di Milano.